Come acquistare un auto con la legge 104

Come acquistare un auto con la legge 104

In questo 2020 pieno di incertezze e cambiamenti, arrivano novità anche sulla legge 104. I portatori di legge 104 e i loro familiari sono intitolati ad avere agevolazioni fiscali. Questa non è una novità. Sono però stati aggiornati diversi punti, tra cui i vantaggi fiscali sul veicolo.

Agevolazioni nel settore auto

  • Diritto ad una detrazione IRPEF del 19% al momento dell’ acquisto della vettura.
  • IVA agevolata al 4%, anche su auto ibride ed elettriche.
  • Esenzione dal bollo auto.
  • Esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Consigliamo di consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate che tratta caso per caso. Basta cliccare su questo link:
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/introduzione

Come comprare un auto con la legge 104

Tenendo conto dell’elenco prima citato, affrontiamo il caso di acquisto di un auto da parte di un titolare della 104. L’ IVA al 4% è applicabile su vetture sia nuove che usate. Il veicolo, però, non deve superare i 2000 cc se a benzina. Se a diesel, allora il massimo di cilindrata deve essere 2800 cc. L’ IRPEF invece non ha limiti di cilindrata, ma di costo. La detrazione al 19% è applicabile fino 18.075,99 euro. Se l’ auto costa di più, il 19% della detrazione rimane fisso alla cifra massima di 18.075,99 euro.

Novità sulle auto elettriche

La nostra realtà si sta muovendo sempre di più verso energie sostenibili. Le auto elettriche sono un esempio visibile di come il mondo stia piano piano cambiando. Ecco perché c’è voluto un aggiornamento della legge 104. Le persone con disabilità e le loro famiglie sono aiutati nell’acquisto di auto ibride ed elettriche. L’IVA al 4% viene estesa anche a questi tipi di vetture. Vediamo i due casi. E’ applicabile sulle auto ibride con gli stessi criteri di quelle a benzina o diesel. Per le auto elettriche, invece, il limite è posto a motori a 150 kW. Se si vuole installare la stazione di ricarica per l’auto elettrica non si può usufruire nell’IVA 4%.

Attenzione

Capita spesso che debbano essere apportate delle modifiche al veicolo per facilitare la disabilità del proprietario. Questi adattamenti non sono esenti alla detrazione IRPEF. Anzi, sono coperti anche nel caso in cui il prezzo sale a più di 18.000 euro (modifiche escluse). Mentre i normali accessori che si possono aggiungere ad un’auto sono esclusi da questi aiuti. Ovviamente se il costo supera i 18.000 euro.

Quali vetture si possono acquistare?

Autovetture: massimo 9 posti compreso quello del conducente.

Autoveicoli per trasporto promiscuo: massimo di 3,5 tonnellate a capienza massima. O 4,5 tonnellate se a trazione elettrica o con batteria. 9 posti, incluso il conducente.

Autoveicoli specifici: veicoli destinati al trasporto di cose e persone in particolari condizioni. La loro caratteristica principale è l’ essere sempre muniti di attrezzature adatte a tale trasporto.

Autocaravan: veicoli dalla speciale carrozzeria. Adibiti al trasporto e all’alloggio di massimo 7 persone.

Purtroppo la Minicar non rientra nella legge 104.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *